La guerra di Putin contro l’Ucraina sta generando morti, feriti e profughi. Come in ogni guerra.
Ora tocca a noi: facciamo tutto il possibile, sensibilizziamoci alla solidarietà più che possiamo.
Vale ​sempre e ​per tutti​, “senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali” come dice la nostra Costituzione.

​​RACCOLTA GUANTI, SACCHI A PELO E TORCE ELETTRICHE
Alcune persone del Circolo si stanno organizzando per portare direttamente sul posto medicinali e ci hanno chiesto un aiuto per aggiungere anche guanti, sacchi a pelo (invernali) e torce elettriche (con pile).
Fateci sapere se avete questo materiale o se potete contribuire per acquistarlo.
La partenza è prevista per giovedì 10 marzo al mattino.
La nostra sede è aperta per raccogliere il materiale da lunedì 7 a mercoledì 9 marzo, dalle 21 alle 23.

​​RACCOLTA FONDI
Segnaliamo alcune forme di contribuzione:

​ACCOGLIENZA PROFUGHI
Si ipotizzano 4-5 milioni di rifugiati in uscita dall’Ucraina, parte dei quali stanno già arrivando in Italia. Lunedì prossimo ci sarà un incontro in Prefettura per coordinare l’accoglienza e fornire le linee guida ai Comuni che devono intervenire a livello locale. Treviglio deve fare la sua parte.
Nel frattempo, raccogliamo la disponibilità ad ospitare nelle nostre case chi fugge dalla guerra (in massima parte donne e bambini).
Possiamo fare da punto di riferimento coordinandoci a livello locale.

​LA NOSTRA SEDE
La nostra sede di Treviglio è a disposizione per le necessità che verranno individuate nei prossimi giorni.
Serviranno posti per fornire informazioni, per distribuire cose, per una piccola introduzione alla lingua italiana, per ritrovarsi tra connazionali…
​La nostra sede si trova in Via SS. Capitanio e Gerosa, 24b ed è dedicata a Giulio Regeni.

 

Davide Beretta
Segretario Circolo PD Treviglio
Cell. 335 7485 003

Categorie: CircoloUncategorized

0 commenti su “Ucraina. Ora tocca a noi.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Circolo

Non ci voltiamo dall’altra parte

È l’Europa, tutta insieme, che oggi sta al fianco dell’Ucraina. L’Europa che riscopre sé stessa e la sua anima nella difesa dei valori di democrazia e libertà. Gli stessi da cui è nata dopo un’altra Leggi tutto&ellip;

Circolo

Pensando al futuro

Dal discorso di fine anno del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, 31 dicembre 2021: “L’Italia dispone delle risorse necessarie per affrontare le sfide dei tempi nuovi. Pensando al futuro della nostra società, mi torna alla Leggi tutto&ellip;