È l’Europa, tutta insieme, che oggi sta al fianco dell’Ucraina. L’Europa che riscopre sé stessa e la sua anima nella difesa dei valori di democrazia e libertà. Gli stessi da cui è nata dopo un’altra tragica guerra.
Davanti all’invasione, alla violazione di ogni regola del vivere civile, all’uso violento e folle della forza, non ci voltiamo dall’altra parte.

«Quando un pazzo lancia la sua auto sul marciapiede, io non posso, come Pastore, contentarmi di sotterrare i morti e consolare le famiglie. Io devo saltare e afferrare il conducente al suo volante, è il mio dovere». (Dietrich Bonhoeffer, Pastore luterano impiccato dai nazisti nel 1945).

«Io mi sento di chiedere ai leader europei, ai leader dei nostri Paesi di essere uniti e determinati e se lo saranno io sono convinto che la strategia folle di Putin si fermerà. L’Europa è portatrice di pace, l’Italia non è in guerra. Noi sosteniamo la libertà degli ucraini. Con tutti i nostri sindaci, amministratori locali, con tutte le nostre sezioni stiamo sostenendo gli aiuti umanitari».
Enrico Letta, Segretario PD

Categorie: Circolo

0 commenti su “Non ci voltiamo dall’altra parte”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Circolo

Ucraina. Ora tocca a noi.

La guerra di Putin contro l’Ucraina sta generando morti, feriti e profughi. Come in ogni guerra. Ora tocca a noi: facciamo tutto il possibile, sensibilizziamoci alla solidarietà più che possiamo. Vale ​sempre e ​per tutti​, “senza distinzione Leggi tutto&ellip;

Circolo

Pensando al futuro

Dal discorso di fine anno del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, 31 dicembre 2021: “L’Italia dispone delle risorse necessarie per affrontare le sfide dei tempi nuovi. Pensando al futuro della nostra società, mi torna alla Leggi tutto&ellip;