Nel volgere di pochi giorni, attorno a Ferragosto, c’è stato un cambio radicale nel Governo nazionale e anche il nostro Circolo, con un piccolo sondaggio tra i partecipanti alle ultime Primarie, si è espresso a favore di questo cambiamento pur nella consapevolezza della difficoltà del passaggio.

Chi sembrava guidare il Paese con potenza non ha fatto bene i suoi conti e ha dovuto ridimensionare forzature, ruolo e presenza nei mezzi di comunicazione, nelle piazze e nelle spiagge.
Così dal giallo-verde siamo passati al giallo-rosso ma non è certo solo una questione di colori: un nuovo percorso è stato impostato e la sfida non è banale.

Per raccogliere le nostre valutazioni e confrontarci è convocata un’assemblea aperta a tutti gli iscritti, gli elettori e simpatizzanti del Partito Democratico.

ASSEMBLEA
sabato 5 ottobre 2019, ore 15.30
presso l’Auditorium del Centro Civico, Largo Marinai d’Italia – Treviglio

Introdurrà il dibattito
ELENA CARNEVALI
Camera dei Deputati – Commissione Affari Sociali

Ti aspettiamo

Davide Beretta
Segretario Circolo PD di Treviglio

AssIscritti – 20191005 – Manifesto def


0 commenti su “Assemblea PD sulle linee del Governo”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Circolo

Ucraina. Ora tocca a noi.

La guerra di Putin contro l’Ucraina sta generando morti, feriti e profughi. Come in ogni guerra. Ora tocca a noi: facciamo tutto il possibile, sensibilizziamoci alla solidarietà più che possiamo. Vale ​sempre e ​per tutti​, “senza distinzione Leggi tutto&ellip;

Circolo

Non ci voltiamo dall’altra parte

È l’Europa, tutta insieme, che oggi sta al fianco dell’Ucraina. L’Europa che riscopre sé stessa e la sua anima nella difesa dei valori di democrazia e libertà. Gli stessi da cui è nata dopo un’altra Leggi tutto&ellip;

Circolo

Pensando al futuro

Dal discorso di fine anno del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, 31 dicembre 2021: “L’Italia dispone delle risorse necessarie per affrontare le sfide dei tempi nuovi. Pensando al futuro della nostra società, mi torna alla Leggi tutto&ellip;